cum paneCum Pane

Condividere il pane e promuovere legami di solidarietà

 

vai alla pag. Facebook/progettocumpane

 

I legami di pane si moltiplicano

Una bella notizia da condividere, che fa più buono il nostro lavoro e l’impegno quotidiano di tanti volontari: dal progetto “Legami di pane” che, ad Albino, raccoglie e distribuisce alimentari a famiglie in difficoltà economiche, nasce il progetto “CUM PANE”. Un nome che è anche una direzione, una possibilità, una ricerca: da questo sostantivo latino nasce infatti la parola compagno, cioè colui che condivide lo stesso pane. Il “pane” che viene ripartito ad Albino, grazie al gruppo di volontari, al sostegno dell’Amministrazione, agli aiuti del Supermercato “Il Gigante” e del Banco Alimentare, ha cercato compagni di viaggio, per estendere l’esperienza, per provare a moltiplicarla e a trasformarla. Il progetto sarà finanziato dal Bando Volontariato 2018 che ha scelto di sostenere 79 progetti in tutta la Regione Lombardia, di cui 9 in provincia di Bergamo. “Cum pane” è stato presentato dall’Associazione Gruppo GE.DI. che ha sede a Gandino, ma che già da alcuni anni sta collaborando con il progetto di Albino. La “compagnia del pane” è però più estesa: partecipano come partner la Società San Vincenzo, l’Associazione Mamme del Mondo, la Cooperativa Sociale Il Cantiere, ma sono coinvolti anche il Comune di Nembro e la “Cascina Terra Buona”, il Comune di Ranica, il Comune di Gandino e ovviamente tutto il progetto “Legami di pane” con i suoi volontari, con la Caritas e con l’Amministrazione di Albino.

Leggi e scarica l'articolo completo

BandoVolontariato2018

scarica il progetto

 

Bruegel il Vecchio Banchetto nuziale

Pieter Bruegel il Vecchio, Banchetto nuziale, 1568 circa, Kunsthistorisches Museum, Vienna

 

Questo sito utilizza i cookie per il corretto funzionamento delle pagine web.

Proseguendo la navigazione del sito o confermando tramite il tasto sottostante fornite il vostro consenso all'utilizzo dei cookies. Ulteriori informazioni